CONTROLLO GESTIONE (CPM)

Il modulo di Controllo Gestione si propone di riepilogare i dati provenienti da altri moduli al fine di presentarli in un formato che consenta di monitorare la situazione aziendale e prendere decisioni operative. Raggruppa molteplici funzioni che possono anche sembrare slegate tra loro ma che hanno come base comune la supervisione dello stato aziendale.

Possiamo vederle come funzioni trasversali, alimentate da funzioni gestite negli altri moduli ma possiamo anche vederle come un surrogato di contabilità senza entrare nello specifico di una gestione contabile vera e proria. In poche parole vuole essere un valido strumento per lo staff manageriale o commerciale senza entrare nello specifico operativo.

La funzione più importante di questo modulo è sicuramente quella di gestione del budget legata ad un progetto. Nella sua accezione più immediata la gestione di un budget è legata all’andamento dell’intera azienda, ma Gea.Net vuole estendere questo concetto arrivando a definire tanti singoli budget per ogni progetto. O per meglio dire la gestione di un budget per ogni progetto ricavandone entrate ed uscite è quanto di più richiesto nella gestione operativa aziendale. Peraltro con lo stesso strumento non viene preclusa la possibilità più macro di gestire l’intero budget aziendale, funzione che si sovrappone comunque ad altri più specifici presenti nel modulo contabilità, così come sono possibili microbudget legati a sottoprogetti che possono essere identificati dalle attività svolte in un determinato periodo o su una particolare voce di ricavo o di spesa.

Ma certamente un altro punto cardine è il monitoraggio del ciclo attivo, ovvero seguire lo stato di avanzamento del processo offerta, ordine, documento di trasporto, fattura, pagamento. Questa attività viene svolta sui moduli preposti mentre nell’utilizzo della funzione presente in questo modulo l’utente rimane supervisore del processo al fine di sollecitare interventi operativi nelle varie fasi.