CRM00 - CRM > Scheda Cliente 

La scheda cliente e il fulcro di tutta la gestione basata su CRM. Deve essere il punto di partenza per l’operatore in linea con il cliente perché presenta lo storico delle attività intercorse.  Presenta in una unica schermata l’elenco dell’attrezzatura in carico al cliente (strutturata ad albero) e un elenco in cui sono proposte con colori diversi e ordinati per data : 

La griglia riporta solo i dati fondamentali ma ciccando sulla riga di competenza è possibile accedere direttamente alla scheda del documento o della chiamata richiesta.

Da questa schermata l’operatore può aprire direttamente un ticket di chiamata. 

Il filtro può essere fatto su un determinato periodo, su un articolo o su una matricola ( o numero di serie ).

L’ordinamento può essere fatto per data, articolo, Ns. o Vs. riferimento, quantità, importo, note.

 

 

Elenco attrezzatura (Ver. 4.0 e successive)

La struttura ad albero sulla parte sinistra riporta l’attrezzatura che è stata venduta al cliente. Ogni componente è identificato dal codice dell’articolo e dalla matricola che sono entrambe informazioni obbligatorie.

L’elenco della attrezzatura in carico può essere alimentata automaticamente per gli articoli che hanno impostato a vero l’apposito check nella scheda dell’articolo. In questo caso, all’emissione del documento di trasporto o della fattura accompagnatoria verrà archiviato l’articolo anche nell’elenco attrezzature. Se in questa sede non è stato indicata la matricola ne verrà assegnata una di default riportante data e ora.

Tuttavia per avere maggiore garanzia è buona norma gestire l’inserimento dell’attrezzatura manualmente attraverso l’ultima riga (“Nuovo”).

Cliccando sulla riga è possibile apportare modifiche alle informazioni della macchina. Tra queste troviamo un campo note e la matricola del padre cambiando la quale sposteremo anche i nodi figli. Attenzione ad inserire correttamente la matricola del padre infatti se questa dovesse essere inserita erroneamente non comparirebbe nell’albero e sarebbe necessario ripetere l’inserimento del componente.