CURRICULA

 

Questa funzione riporta la selezione dei curriculum inseriti con la funzione precedente. Permette la selezione dei campi, l’ordinamento, i totali parziali, le esportazioni. 

Una volta selezionato l’elenco dei candidati che soddisfano la caratteristiche ricercate solitamente si procede ad un primo contatto ed eventualmente ad fissare un primo colloquio. È possibile inserire l’ora in cui è fissato il colloquio. L’esito del colloquio potrà essere inserito solo dalla scheda candidato.  

Questa funzione potrà essere utilizzata anche per inviare i curriculum a chi di dovrà valutarne meglio le caratteristiche per cui potranno essere selezionate una o più righe quindi selezionare a barra comandi la voce “curriculum”, “invia curriculum in formato PDF”.

In questo modo viene generato un file PDF per ogni candidato selezionato quindi verrà generata una mail destinata a chi indicato nel campo “colloqui fissato con”. Se l’operatore è abilitato all’invio della corrispondenza (software di posta elettronica configurato correttamente, connessione ad internet attiva, ecc.) la mail sarà inviata altrimenti verrà generata pronta per essere spedita in tempi successivi.  

Si ricorda che l’estrazione dei dati in formato XML è possibile, come in ogni altra finestra di presentazione, attraverso la pressione del tasto destro del mouse sulla griglia.

 

 

Attraverso il doppio click sulla riga prescelta o cliccando il pulsante di inserimento nuova registrazione si accede alla funzione di gestione. Lo stile FORM prevede due funzioni diverse per l’elenco delle entità e per la sua gestione.

 

Funzione di gestione 

Con questa funzione è possibile tenere una banca dati delle figure che offrono lavoro all’azienda. La gestione puntuale di queste informazioni permettono di individuare immediatamente le persone dotate delle caratteritiche richieste. Questa gestione può essere pubblicata sul web e richiedere allo stesso candidato l’inserimento dei propri dati e delle proprie caratteristiche con un notevole risparmio di tempo in sede di gestione dei dati. 

Ad ogni candidato viene assegnato un codice in sede di inserimento. I dati contenuti nella scheda sono intuitivi e soprattutto sono volutamente generici per poter essere interpretati secondo le esigenze dell’azienda. In particolare le competenze possono essere caricate in una tabella, che viene fornita già caricata ma che l’operatore può estendere secondo le proprie esigenze. Per ogni scheda è prevista la gestione dello stato che può identificare una serie di figure che sono state visionate ed hanno caratteristiche particolarmente interessanti o addirittura sono state assunte in azienda o presso aziende partner.

 

 

Dalla scheda è possibile accedere alla gestione colloqui. La gestione colloqui prevede che il candidato possa essere visionato più di una volta da persone diverse o che sia visionato per posizioni diverse. Esiste un colloquio, che possiamo definire principale, nel quale si possono indicare le prime impressioni. Solitamente il colloquio “principale” rimane anche l’unico ma se ce ne fossero dei seguenti è possibile usare il campo note colloquio per riportare ulteriori informazioni.